Razza Welsh cob

LUOGO DI ORIGINE:
GRAN BRETAGNA
ATTITUDINI:
Sella e tiro leggero, discreto saltatore, ottimo per fondo.
Da tempo si è conquistato una reputazione come uno dei migliori animali da sella e da carrozza insieme.
POPOLAZIONE:
Cavallo di interesse nazionale.
Diffuso in tutto il Regno Unito
ALTEZZA AL GARRESE:
142-155 cm
MANTELLO:
Tutti i colori esclusi i pezzati “piebald” e “skewbald”.
CARATTERISTICHE:
Tranquillo ma energico, il Welsh Cob è definito dalla sua associazione, la Welsh Pony e Cob Society come il più versatile cavallo al mondo.
STANDARD DI RAZZA:
Cavallo di tipo mesomorfo, gli occhi sono vivaci, prominenti e ben distanziati, gli orecchi sono piccoli e ben collocati, il collo è piuttosto lungo e negli stalloni è decisamente arcuato.
Gli arti posteriori non devono essere troppo piegati e il garretto non deve uscire dalla linea ideale che unisce la punta della natica all’articolazione del nodello. I piedi sono ben conformati e solidi e le zampe portano una moderata quantità di ciuffo sottile e sericeo.
DATI STORICI:
Discende dal Pony Gallese Montano e in effetti ricalca in forma maggiorata il Welsh Pony tipo Cob. Le origini non sono del tutto chiare non potendosi escludere l’ingerenza dell’Hackney, dell’Arabo e del Cavallo Spagnolo.
Dotato di un’azione particolarmente brillante, in passato fu molto apprezzato come cavallo da traino per carrozze, mentre oggi va considerato come un ottimo cavallo da sella, adatto al turismo equestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto