Razza Pindos

LUOGO DI ORIGINE:
GRECIA (Tessaglia ed Epiro)
ATTITUDINI:
Lavori agricoli leggeri, sella, soma e tiro leggero
POPOLAZIONE:
Cavallo di interesse nazionale.
ALTEZZA AL GARRESE:
122-123 cm
MANTELLO:
Di solito grigio ma anche baio o baio oscuro
CARATTERISTICHE:
Tranquillo e resistente alla fatica.
STANDARD DI RAZZA:
La testa è un po’ rozza e gli occhi sono piccoli, questo fa pensare che sia un bastardo.
Il corpo è affusolato e ha pochi muscoli sul collo anche se i garresi sono pronunciati.
I quarti sono apparentemente deboli, la schiena è lunga e il pony sembra avere un costato minuscolo. Le zampe sono sottili con giunture piccole e gli zoccoli sono neri.
DATI STORICI:
Per sercoli le zone pianeggianti della Tessaglia e dell’Epiro sono stati l’habitat naturale del Pindos e non vi sono dubbi sulla sua diretta discendenza dalla vecchia razza tessalica che il poeta greco Oppiano avevas indicatio come il cavallo “più famoso per bellezza, coraggio e resistenza”. E’ anche probabile che il Pindos abbia assorbito tratti delle antiche razze Peloponnesica, Arcadica, Epidaurese e di aaltre dimenticate da tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto