Norico Norico

Il Norico (Noriker) è un cavallo da tiro pesante originario delle valli alpine alpine, tra l’Austria e l’Italia.
Studi recenti fanno risalire le origini del cavallo norico al cavallo dei Romani ma a quello dei Celti alpini Nel Rinascimento la razza sarebbe stata migliorata con apporti di sangue Napolitano ed Andaluso.
Il Norico è nato nel territorio alpino, dove ancora oggi registra la sua maggiore diffusione; la prima stazione di monta fu istituita vicino a Salisburgo.  In Alto Adige, il Norico viene allevato soprattutto in Val Pusteria e nelle valli Ladine.
Dopo il calo preoccupante che la popolazione Norica ha dovuto registrare negli anni settanta in seguito alla  crescente meccanizzazione nell’agricoltura e nella silvicoltura, negli ultimi anni, la razza ha vissuto un notevole sviluppo. Il carattere e l’affidabilità del Norico sono particolarmente apprezzati nelle Province di Trento, Belluno, Verona e Rovigo.
Razza di montagna, resistente alle malattie, robusto, fertile e longevo.
In Austria ne viene allevata una varietà più leggera denominata Pinzgauer.
Attitudini: tiro pesante lento, lavori agricoli.
Andature: passo attivo e ampio, trotto non accentuato, con una forte spinta dal treno posteriore, galoppo ampio ed elastico.

Caratteri morfologici

Tipo: brachimorfo.
Mantello: sauro, sauro chiaro, sauro scuro, baio, baio chiaro, baio scuro, morello, maculato
Altezza media al garrese: 152-165 cm.
Peso: 700 – 900 kg.
Torace ampio e profondo e arti muscolosi con articolazioni larghe e solide.
Carattere: buona disposizione all’attività, docile, tranquillo con  sufficiente nevrilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto