Archivi tag: Razza Friesian o Frisone Occidentale

Razza Friesian o Frisone Occidentale

Origini e attitudini

Cavallo originario dell’Olanda (Isole Frisone). Noto anche come Frisone Occidentale o Hard-draver (forte trottatore), è un cavallo di antichissime origini. Da alcuni resti trovati in Frisia si ipotizza che i progenitori di questa razza fossero addirittura di epoca preistorica. E’ stato utilizzato nel Medioevo come cavallo da guerra. La selezione della razza venne fatta incrociando soggetti più potenti e pesanti con cavalli  andalusi e arabi. Il risultato è il cavallo attuale che è un ottimo carrozziere, una buona sella da campagna e, nella forma più incrociata e moderna, anche un eccellente cavallo da alta scuola. Come molte razze equine ha conosciuto un periodo di decadenza fino a estinguersi quasi completamente all’inizio del Novecento. La razza è stata ricostruita dopo la prima guerra mondiale, partendo da pochissimi soggetti rimasti e anche grazie ad alcuni stalloni Oldenburg.
Ha preso parte alla formazione di tutte le razze trottatrici da corsa anche attraverso l’Hackney che da esso deriva. Tuttavia agli inizi del secolo rischiò l’estinzione.
Cavallo da sella e tiro leggero. Nella sua evoluzione moderna è diventato un eccellente cavallo da alta scuola e ottima monta da campagna. Robusto e infaticabile.

Caratteri morfologici

Tipo: meso-brachimorfo.
Mantello: morello, rare marcature bianche sulla testa.
Altezza al garrese:  153 – 160 cm.
Peso medio: 550 kg.
Caratteristica tipica della razza è lo stinco coperto da lunghi peli che arrivano fino quasi a terra nascondendo completamente lo zoccolo.
Carattere docile, affettuoso e sensibile.