Salviamo i cavalli sardi, stanno morendo per colpa della siccità

Stanno morendo i cavallini, ne abbiamo contato almeno sei e altri moribondi. Chi potrebbe intervenire per salvare la situazione?”

Per adesso, una mano d’aiuto è stata data dall’associazione “Amico mio” di Sestu che ha portato foraggio, mentre guardie forestali e i veterinari della Asl sono al lavoro per capire come porre rimedio a questa situazione drammatica.

“Qualche tempo fa i cavallini, allo stato brado, erano una ventina e tutti in buona salute. Sabato invece ci siamo ritrovati di fronte a una strage, scene raccapriccianti: otto cadaveri – tra cui quello di un bue – alcuni in stato avanzato di decomposizione, sparsi per la montagna. Vedendo il primo, abbiamo pensato a un caso ma poi ne abbiamo notati altri due sul letto del fiume e così via. C’erano solamente tre cavalli vivi, tra cui uno moribondo che non si reggeva in piedi. Chissà che fine hanno fatto gli altri”, ha detto Tonio Dessì all’Unione Sarda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto