Ippica, Tar Lazio respinge ricorso contro riduzione montepremi corse dicembre 2017 e fissa Camera di Consiglio al 17 gennaio 2018

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio (Sezione Seconda Ter) ha respinto un ricorso contro il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali per l’annullamento,
previa sospensione dell’efficacia, del provvedimento che ha rideterminato lo stanziamento assegnato agli ippodromi per il montepremi corse ippiche del mese di dicembre 2017. “Considerato che per quanto attiene alla domanda, proposta in via gradata di riduzione alla metà dei termini che, in ogni caso e cioè a prescindere da quanto appresso verrà chiarito, la prima udienza camerale utile per la trattazione collegiale viene a cadere sotto la data del 17.1.2018; e difatti, essendo stato il ricorso notificato solo via fax in data 13.12.2017, anche accordando l’abbreviazione alla metà (fino a 10 giorni decorrenti dalla data del perfezionamento del contraddittorio) dei termini di rito previsti, la causa non potrebbe essere trattata nella camera di consiglio del 18.12.2017”, per questi motivi il Tar respinge l’istanza ex art.56 C.p.a. (misure cautelari) e l’ulteriore istanza di abbreviazione dei termini e fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 17.1.2018. lp/AGIMEG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto