I cavalli del Sibillini Ranch sono scesi a Norcia

Norcia, 11 dicembre 2017 – Una famiglia, trentacavalli e alcuni amici hanno sfidato una tormenta di neve per scendere a valle, veso la stalla che ospiterà gli equini per tutto l’inverno in attesa di un’altra stagione incantata da passare lassù al pascolo, nella Piana di Castelluccio: sono i fratelli Brandimarte e il nucleo vivente del loro Sibillini Ranch, uno dei simboli della resilienza dopo il terremoto che nell’ottobre 2016 ha devastato il Centro Italia.

I cavalli sverneranno a Fontevena, in una struttura donata dalla Confederazione Italiana Agricoltori: il loro viaggio verso il rifugio invernale a fondovalle, durato 5 ore, è passato su un versante del Monte Ventoso,  ed è stato accompagnato da quattro cavalieri e tre supporter su jeep.

 «Vento e neve hanno reso non facile la discesa – ha spiegato Manuela Brandimarte, assessore comunale di Norcia e cow-girl – Riporteremo i cavalli a Castelluccio in primavera, anche se la siccità, dovuta anche alla rottura di tubature per via del sisma ci costringerà a diminuire il numero di quelli del ranch».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto