Ippica, M5S chiede di destinare interamente risultanze finanziarie e montepremi. No della Commissione XIII

La Commissione Agricoltura della Camera ha deliberato di riferire in senso contrario alla relazione alternativa – presentata dal Movimento 5 Stelle – sulle Disposizioni per l’assestamento del bilancio dello Stato e dei bilanci delle amministrazioni autonome per l’anno finanziario 2017. Nel documento presentato dai deputati grillini era presente anche un riferimento al settore ippico, “per il quale non può sottacersi l’inadeguatezza della Amministrazione nell’assicurare, e con puntualità, il pagamento del montepremi agli operatori ippici”. E si sottolineava quindi che “le risultanze finanziarie della gestione stralcio al 31 dicembre 2016 sono indicate per una consistenza di cassa pari a 19,057 milioni”. I deputati grillini chiedevano  quindi di destinare “interamente” questa somma “ai montepremi e agli ippodromi per le attività 2018”. rg/AGIMEG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto