Leggere i cavalli a Città della Pieve: apre una biblioteca tutta dedicata a loro

Perugia, 17 giugno 2017 – Sabato 24 giugno 2017 alle ore 18.00 PieveCavalli invita tutti gli amici e gli appassionati di equitazionealla inaugurazione della sua biblioteca: dopo 4 anni l’associazione riuscirà finalmente a raggiungere un altro degli scopi che si era prefissa alla sua costituzione, mettere a disposizione del pubblico la collezione di libri inerenti l’equitazione, i cavalli e tutte le discipline e le arti che afferiscono al vasto mondo equestre.

Il nucleo principale della collezione è formato da circa mille volumi che erano di proprietà del celebre giornalista equestre Giorgio Martinelli (storica penna de Il Resto del Carlino, Lo Sperone e Cavallo Magazine) e acquistati da PieveCavalli dopo la sua morte, cui via via se ne sono aggiunti altri ricevuti in dono da cavalieri ed appassionati.

Per ricordare Giorgio, per esaudire uno dei suoi desideri  di sempre e rendere onore alla promessa fatta all’atto della costituzione gli amici di PieveCavalli hanno  ristrutturato uno dei piccoli locali al piano terreno nelle rimesse del Palazzo Vescovile in via Vannucci, a lato dello Spazio Kossuth per farlo diventare una piccola biblioteca aperta al pubblico: sabato verrà anche presentato il libro di Maria Cristina Magri “L’arte del Fuoco, un Pizzico di Città della Pieve” illustrato dalle fotografie di Marta Fusetti.
Magri e Fusetti sono entrambe collaboratrici di Cavallo Magazine e redattrici della testata web della stessa rivista: logico che la prefazione del libro sia di Liana Ayres, la loro Direttrice.

“L’arte del Fuoco” è una passeggiata  nelle strade di Città della Pieve con gli occhi in cerca di manufatti in ferro battuto raccontata con parole e immagini: a chiudere il tutto una vera chicca per intenditori, la collezione di oggetti in ferro battuto raccolta negli anni da Giuliano Scricciolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto