Erba di San Giacomo

L’erba di San Giacomo è un lento killer, e in molti casi vi accorgerete che il cavallo l’ha mangiata quando è troppo tardi. E’ comune nei pascoli e cresce fino a 2 metri quando è in fiore. Si riconosce subito dai suoi fiori giallo brillante. Se un cavallo la ingerisce, questa inizierà a distruggere il fegato. Un cavallo intossicato perderà peso anche se mangia normalmente, soffrirà di eritema solare, diventerà cieco e potrebbe avere un collasso se non preso in tempo. L’unico modo di proteggere il vostro cavallo è rimuovere completamente la pianta dal vostro terreno. Toglietela dalla radice e bruciatela per non diffondere il polline. E’ una pianta resistente e potrebbe crescere di nuovo diffondendosi in altri pascoli. Potete contattare il Ministero per l’ambiente che vi darà altri consigli per proteggere il vostro cavallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto